Yattaman Cult Collection – Maiale su Palma

Misure profondità 85 mm
larghezza 85 mm
altezza 130mm
Peso 55 gr.
Materiale PVC
Uscita 23 Gennaio 2017
Prezzo 10,99 €
Produttore  Pea&Promoplast (TO)
Distributore Corriere dello Sport, Tuttosport
Licenziatario Yamato S.r.l. (Tatsunoko)

Affrettati ad acquistarla

  Chi è?

Maialino portafortuna  yattaman cult collection  odate buta
      Maiale su Palma    
Anni —    Altezza —cm     Peso  — Kg

Il maialino di color rosa ha un fiocchetto rosso sulla coda e come il trio Drombo sugli occhi sembra una mascherina nera, in cui risaltano due grossi occhi rossi, grossi quanto le sue narici.

La sua entrata in scena avviene durante la battaglia tra i meka del trio Drombo e quelli degli Yattamen.

Si tratta in pratica di un sensore, una spia meccanica. Si attiva quando capta l’adulazione falsa di Miss Dronio verso l’ignaro Boyakki solamente per spronarlo a fare qualcosa o ottenere da lui maggior obbedienza. Allora una botola del cruscotto si apre, sale una palma meccanica che apre le sue fronde, il maialino dal fondo si arrampica fino in cima ed esclama il suo motto: “Anche un maialino sa arrampicarsi su un albero quando viene adulato”, fa una pernacchia con il naso, ridiscende, le fronde si chiudono come fossero un ombrellone e il meccanismo ritorna dentro il cruscotto, la botola si schiude.

  Prototipazione







  Armi Stravaganti

 

  Fraseologia

Il suo motto in giapponese è: “buta mo odoterya ki ni noboru”, quello che sembra una perla di saggezza proveniente dalla cultura nipponica a cui la serie tv si è ispirata, non è altro che un invenzione dei produttori dell’anime!

Questa frase ebbe un enorme successo, al punto che entrò ha far parte del linguaggio giovanile dell’epoca e assumere lo status di  “proverbio”.

In italiano dice “Anche un maialino sa arrampicarsi su un albero quando viene adulato” oppure “Anche un maialino può arrampicarsi su un albero quando viene adulato”.

  Curiosità

Il maialino portafortuna in originale si chiama “Odate Buta” e cioè maialino adulato.

Nato come “accessorio” meccanico della cabina di pilotaggio dei meka del trio Drombo, guadagna una popolarità pari, se non a volte superiore, agli stessi protagonisti della serie tanto da diventare la mascotte e  l’emblema delle Time Bokan serie. Sarà presente in tutte le serie successive.

In Italia è stato doppiato da Giovanni Brusatori e nella seconda parte da Alessio Cigliano. Nella serie è stata inserita la canzone dedicata al maialino, composta e arrangiata da Tsutsui Hiroshi, testo di Matsuyama Tsurayuki.

In ogni puntata della seconda parte della serie, il Trio Drombo balla e canta questa canzone sollecitandone l’acquisto. La canzone diventa talmente famosa che anche Janet dirà a Ganchan: “ma come, non la conosci? E’ la canzone più famosa del momento”.